Denuncia di inizio attività

Gewerbeanmeldung

Lesedauer: 4 Minuten

Una licenza commerciale si ottiene tramite denuncia informale presso l'autorità competente per le attività commerciali, se vengono soddisfatte tutte le condizioni richieste. In caso di attività economica con riserva di efficacia giuridica si deve tuttavia attendere il passaggio in giudicato della decisione sull'affidabilità. Dispense, approvazioni o equivalenti che siano state richieste al più tardi al momento della denuncia di inizio attività, dovranno essere prese in considerazione entro il termine di tre mesi previsto per l’espletamento della pratica, con decorrenza dal momento in cui è pervenuta la denuncia di inizio attività. Le singole attività economiche devono inoltre dimostrare l’esistenza di un'assicurazione contro la responsabilità civile verso terzi/copertura del rischio per responsabilità civile (p. es. edilizia, amministratore fiduciario di immobili, mediatore assicurativo, consulente patrimoniale).

La Camera di commercio competente (ufficio distrettuale o regionale) fornisce consulenza in merito all'autorizzazione pertinente e, in caso di avviamenti d’impresa o di cessioni di aziende, rilascia un certificato previsto dalla legge a favore dell'avviamento d’impresa. Come servizio aggiuntivo può trasmettere direttamente per via telematica la vostra denuncia di inizio attività all'autorità competente per le attività commerciali.

Autorità competente per le denunce di inizio attività

Autorità competente per le attività economiche è l'autorità amministrativa distrettuale (Bezirksverwaltungsbehörde) della località in cui ha sede l'attività economica, pertanto - a seconda della località - la Direzione amministrativa distrettuale (Bezirkshauptmannschaft), l’autorità comunale (Magistrat der Stadt) o, a Vienna, l'ufficio comunale (Magistratische Bezirksamt) competente.

Licenza d’esercizio commerciale (a partire dal 1/5/2018)

La licenza d’esercizio commerciale comprende tutte le autorizzazioni commerciali. I previ titolari di attività non devono intraprendere alcuna azione.

Costi

La denuncia di inizio attività è gratuita.

Denuncia di inizio attività per imprenditori individuali

La denuncia di inizio attività dovrà contenere la denominazione precisa dell’attività economica e la sede presa in considerazione. Inoltre l’imprenditore individuale dovrà produrre i seguenti documenti:

  • passaporto in corso di validità o certificato di nascita, certificato di cittadinanza o, in caso di cittadini extracomunitari, permesso di soggiorno necessario per l’esercizio dell’attività
  • atto di matrimonio (solo se il cognome attuale differisce dal cognome alla nascita)
  • Ai fini della registrazione di un’attività in Austria, le imprese individuali hanno generalmente bisogno di una sede aziendale, ma non di una residenza nazionale (eccezione: commercianti al mercato, venditori ambulanti). Questa può trovarsi nello SEE.
  • La qualifica di un appartamento in affitto o di proprietà come sede di un'attività commerciale dipende, tra le altre cose, dalla rispettiva destinazione (ad es. legge edilizia, pianificazione regionale) e dal contratto di affitto o di proprietà.

    Attenzione: non si dovrà produrre nessun certificato del casellario giudiziale. Dovrà presentare un certificato del casellario giudiziale del suo paese di origine o del paese in cui ha soggiornato finora unicamente chi non è residente in Austria o vi risiede da meno di 5 anni.
  • Qualora i dati di riferimento corrispondenti siano già registrati nel GISA (Registro delle imprese austriaco), il dichiarante non dovrà presentare di nuovo la documentazione.

Documentazione relativa al requisito di idoneità

In caso di attività economiche e attività parziali regolamentate, alla denuncia di inizio attività devono essere accluse attestazioni riguardanti l’adempimento del requisito di idoneità prescritto nei singoli casi (p. es., esame di maestro artigiano, esame di abilitazione all’esercizio professionale, conclusione degli studi, attestati scolastici e/o di lavoro).

Se il soggetto che presenta la denuncia di inizio attività non fornisce per se stesso il requisito di idoneità, dovrà essere comunicata l’avvenuta nomina di un titolare della licenza (gewerberechtlicher Geschäftsführer) oppure dovrà essere presentata una domanda di accertamento dell’idoneità individuale.

Denuncia di inizio attività per società e altre persone giuridiche

Nella denuncia di inizio attività di una società, ovvero di società a responsabilità limitata (Gesellschaft mit beschränkter Haftung, GmbH), società per azioni (Aktiengesellschaft, AG), società in nome collettivo (Offene Gesellschaft, OG), società in accomandita semplice (Kommanditgesellschaft, KG), dovrà essere presentato l’estratto del registro delle imprese (risalente a non oltre 6 mesi!). Potrà procurare l’estratto del registro delle imprese anche l’autorità competente per le attività commerciali, alla quale dovranno essere rimborsate le relative spese. Altre persone giuridiche non registrate nel registro delle imprese, come p. es. le cooperative, devono comprovare adeguatamente la loro esistenza (p. es. associazioni – registrazione nel registro delle associazioni)

Nomina del rappresentante professionale

In occasione della denuncia di inizio attività da parte di una persona giuridica o di una società di persone dovrà essere comunicata la nomina di un titolare della licenza idoneo con la seguente documentazione:

  • Documenti personali (v. imprenditore individuale); eventualmente requisito di idoneità
  • In caso di funzione quale dipendente: conferma di registrazione presso la cassa malattia territoriale (Gebietskrankenkasse) con un’occupazione di almeno la metà delle ore lavorative settimanali normali
  • conferimento per iscritto del potere di ordinanza da parte del titolare dell’attività economica e benestare in forma scritta del titolare della licenza concernente la sua nomina e il conferimento del potere di ordinanza.

Svolgimento della procedura di presentazione della denuncia

La denuncia, unitamente alla documentazione, può essere presentata all’autorità competente per le attività commerciali di persona, per posta, a mezzo telefax o mediante trasmissione automatizzata dei dati (p. es. tramite e-mail o Internet) o in altra modalità tecnologica, come ai sensi della Camera di Commercio.

Qualora sussistano tutte le condizioni, una volta pervenuta la documentazione completa associata alla denuncia è possibile iniziare immediatamente l’attività commerciale.


Attenzione: in caso di attività economiche regolamentate con riserva di efficacia giuridica si dovrà tuttavia attendere il passaggio in giudicato della relativa decisione! Anche nel caso di una domanda di accertamento dell’idoneità individuale si dovrà attendere il passaggio in giudicato della relativa decisione!


Entro tre mesi, qualora sussistano i presupposti di legge, l’autorità dovrà registrare il dichiarante nel registro delle imprese centrale (GISA) e informare dell’avvenuta registrazione inviando un originale dell’estratto del registro delle imprese (GISA).


Queste informazioni sono frutto della collaborazione di tutte le Camere di commercio. 

Home

Avvertenza: Tutti i dati sono forniti senza garanzia nonostante la massima cura esercitata nella loro elaborazione. È esclusa la responsabilità delle Camere di commercio austriache. Per tutte le denominazioni che si riferiscono a persone la forma prescelta vale per entrambi i sessi! 

Stand: 01.02.2022

Weitere interessante Artikel
  • Default Veranstaltungsbild Artikelseite mit grafischen Elementen
    Esercizio di attività commerciali da parte di cittadini di Paesi terzi, rifugiati e apolidi in Austria – Aspetti del diritto commerciale
    Weiterlesen
  • Default Veranstaltungsbild Artikelseite mit grafischen Elementen
    Costituzione di una filiale in Austria da parte di imprenditori dell'UE/SEE | Aspetti di diritto aziendale
    Weiterlesen